segnaposto

Aggiornamenti legislativi

Capitale Straniero in "Giornali; TV; Radio

Finora la partecipazione di capitali stranieri sui "media" locali era fermamente regolata dall’art. 222 del 1998 della Costituzione Federale.

È rilevante l’interesse, sia interno sia esterno, a trovare soluzioni ammissibili per ridurre le restrizioni alla partecipazione azionaria internazionale in queste attività.

La proposta più significativa, in tal senso, è stata presentata alla Camera dei Deputati nel 1999, e pare che nell’ultimo periodo abbia trovato forti consensi, anche se sono state indicate situazioni differenziate nell’ipotesi di partecipazione in TV, Radio e Giornali.

In ogni caso, permangono forti limitazioni di partecipazione azionaria, pari al 30% del capitale, ed una rigida regolamentazione riguardo alla gestione ed autonomia delle aziende di settore locale.

Il testo definitivo di autorizzazione e regolamentazione alla partecipazione straniera, pur trattandosi di uno dei pochi limiti imposti dalla legislazione federale, non è ancora stato approvato da tutti gli organismi legislativi competenti, anche se quanto divulgato parrebbe essere ritenuto favorevole ad un’apertura esterna nel settore.

Le valutazioni, sicuramente positive, dovranno tuttavia tenere presente dei tempi per le ratifiche e/o approvazioni, oltre a valutare attentamente le limitazioni imposte, in virtù di quanto e come le aziende locali di settore, siano interessate alla partecipazione azionaria di aziende straniere.

Approfondimenti mirati possono essere forniti alle aziende di settore interessate.