segnaposto

Aggiornamenti legislativi

Convenzione fiscale: come evitare le doppie imposizioni

La convenzione in materia fiscale fra Italia e Brasile (entrata in vigore il 24 aprile 1981) affiancata da un commento, affidato al dott. Luca Zanardi di Borioli & Colombo Associati.


Utili di capitale (art. 13)

Definizione

Con il termine utile di capitale o plusvalenza s’intende la differenza positiva tra il prezzo di acquisto e il prezzo di vendita di un bene.

Nel caso il bene compravenduto appartenga ad un’impresa, la plusvalenza è calcolata tra il prezzo di cessione e il costo del bene non ancora ammortizzato.

Beni immobili

Le plusvalenze derivanti dalla cessione di beni immobili (secondo la definizione del diritto interno) sono imponibili in Italia o in Brasile in dipendenza di dove il bene è situato.

Stabile organizzazione

Le plusvalenze da vendita di beni mobili riferiti ad una stabile organizzazione di uno Stato contraente situata nell’altro Stato (esempio: stabile organizzazione di una società brasiliana situata in Italia) o da vendita della stessa stabile organizzazione sono imponibili nello Stato in cui risiede la stabile organizzazione.

Navi e aeromobili

Le plusvalenze derivanti dall’alienazione di navi e da aeromobili impiegati in traffico internazionale sono imponibili solo nello Stato in cui la società svolge l’effettiva direzione (place of management).

Altri beni

Le plusvalenze derivanti da beni diversi da quelli precedenti sono imponibili in entrambi gli Stati.