segnaposto

Aggiornamenti legislativi

Convenzione fiscale: come evitare le doppie imposizioni

La convenzione in materia fiscale fra Italia e Brasile (entrata in vigore il 24 aprile 1981) affiancata da un commento, affidato al dott. Luca Zanardi di Borioli & Colombo Associati.


Scambio di informazioni (art. 26)

Al fine della corretta applicazione della Convenzione, l’Amministrazione Finanziaria italiana e quella brasiliana possono scambiarsi informazioni.

Tali informazioni dovranno essere tenute segrete anche alle Autorità giudiziarie, tranne quelle interessate all’attività di accertamento e riscossione delle imposte.